Il FEED ▶ TROVA L’INDIRIZZO UFFICIALE (originale) ▶  2 Luglio 2020 - SITO UFFICIALE OGGI: cb01.trade

CB01.UNO » TROVA L’INDIRIZZO UFFICIALE (L’originale CB01) »
SITO UFFICIALE OGGI: CB01.UNO

4 Risultati Trovati

Risultati per: L'ULTIMA CORVÉ (1973)

DRAMMATICO – DURATA 96′ – USA
Due sergenti della marina attraversano mezza America per scortare in prigione un marinaio condannato a otto anni per un furto di quaranta dollari. Il viaggio serve ai tre per stringere una singolare amicizia, non priva di ruvidità, ma anche profonda e sincera. Il marinaio è più un disadattato che un delinquente e i suoi “carcerieri” si rendono conto che sta per pagare colpe non sue. Le ultime ore di libertà diventano così un gioco a rimpiattino tra possibilità e necessità…
DRAMMATICO – DURATA 96′ – USA
Due sergenti della marina attraversano mezza America per scortare in prigione un marinaio condannato a otto anni per un furto di quaranta dollari. Il viaggio serve ai tre per stringere una singolare amicizia, non priva di ruvidità, ma anche profonda e sincera. Il marinaio è più un disadattato che un delinquente e i suoi “carcerieri” si rendono conto che sta per pagare colpe non sue. Le ultime ore di libertà diventano così un gioco a rimpiattino tra possibilità e necessità…
DRAMMATICO – DURATA 96′ – USA
Due sergenti della marina attraversano mezza America per scortare in prigione un marinaio condannato a otto anni per un furto di quaranta dollari. Il viaggio serve ai tre per stringere una singolare amicizia, non priva di ruvidità, ma anche profonda e sincera. Il marinaio è più un disadattato che un delinquente e i suoi “carcerieri” si rendono conto che sta per pagare colpe non sue. Le ultime ore di libertà diventano così un gioco a rimpiattino tra possibilità e necessità…
DRAMMATICO – DURATA 96′ – USA
Due sergenti della marina attraversano mezza America per scortare in prigione un marinaio condannato a otto anni per un furto di quaranta dollari. Il viaggio serve ai tre per stringere una singolare amicizia, non priva di ruvidità, ma anche profonda e sincera. Il marinaio è più un disadattato che un delinquente e i suoi “carcerieri” si rendono conto che sta per pagare colpe non sue. Le ultime ore di libertà diventano così un gioco a rimpiattino tra possibilità e necessità…